Scuola di preghiera con l'icona




Scuola di preghiera con l’icona

IL PANTOCRATORE

 

IL CRISTO

IL SIGNORE

IL FIGLIO DI DIO

VERO DIO E VERO UOMO

VERBO INCARNATO

 

CANTO D’INIZIO: LAUDATE OMNES GENTES

Laudate omnes gentes

Laudate Dominum

Laudate omnes gentes

Laudate Dominum

Introduzione alla preghiera con l’icona (Mirella)

 

TUTTI:

Cristo, luce vera che illumini e santifichi ogni uomo che viene nel mondo,

si imprima su di noi come un segno la luce del tuo volto,

per scorgere in esso la luce impenetrabile,

e dirigi i nostri passi nel compimento dei tuoi comandamenti,

per le preghiere della tua Madre purissima e di tutti i tuoi santi. Amen. 

Dal Vangelo secondo Giovanni (1,1-14)

In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.

Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non l’hanno accolta. Venne un uomo mandato da Dio e il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per rendere testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Egli non era la luce, ma doveva render testimonianza alla luce. Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo. Egli era nel mondo e il mondo fu fatto per mezzo di lui, eppure il mondo non lo riconobbe. Venne fra la sua gente, ma i suoi non l’hanno accolto. A quanti però l’hanno accolto, ha dato potere di diventare figli di Dio: a quelli che credono nel suo nome, i quali non da sangue, né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio sono stati generati. E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre, pieno di grazia e di verità.

Lettura dell’icona (Gaetano)

SILENZIO

Riferimenti  per la meditazione personale

Gv 4, 42: «Non è più per la tua parola che noi crediamo; ma perché noi stessi abbiamo udito e sappiamo che questi è veramente il salvatore del mondo».

 

Lc 2, 11: «Oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore».

 

Atti 5, 31: «Dio lo ha innalzato con la sua destra facendolo capo e salvatore, per dare a Israele la grazia della conversione e il perdono dei peccati».

 

1Gv 4, 14: «E noi stessi abbiamo veduto e attestiamo che il Padre ha mandato il suo Figlio come salvatore del mondo».

Confitemini Domino

 

Confitemini Domino

 

Quoniam bonus,

 

Confitemini Domino.

 

Alleluia!

 

Preghiera silenziosa e contemplazione

* “Cerco il Tuo Volto, Signore, quando ti vedrò?”.

* Siamo di fronte al Volto di Cristo, un volto risplendente di Luce.

* “E si trasfigurò davanti a loro, il suo volto divenne brillante come il sole, e le sue vesti bianche come la luce” (Mt 17,2).

* L’icona del Volto di Cristo restituisce a livello figurativo ciò che la Chiesa difendeva teologicamente, lottando contro le eresie che volevano negare la natura divina di Cristo. Unità, senza fusione, delle due nature, umana e divina, che viene sottolineata dall’asimmetria del volto, dagli occhi alle guance fino ai baffi.

Siamo di fronte al più grande Mistero, “E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre, pieno di grazia e di verità”.

* L’intensità dello sguardo di Dio non ci abbandona mai: “ed io cerco il tuo volto, quando ti vedrò?”.

* “La gloria di Dio risplende sul Suo volto” (2Cor 4,6).

* Lo sguardo è solenne e rivolto nell’infinito, gli occhi sono spalancati oltre i confini del tempo e dello spazio. “La lucerna del tuo corpo è il tuo occhio; se il tuo occhio è chiaro, tutto il tuo corpo sarà nella luce” (Mt 6, 22).

* Dio è l’artista divino che all’alba della creazione ha contemplato l’opera delle sue mani. A noi è affidato il compito di continuare!

PREGHIERA COMUNE

Rit: Per le preghiere della Madre di Dio, Salvatore salvaci!

Verbo di Dio incarnato, Tu che hai rivelato a noi il Mistero del Padre Tuo, aiutaci a riconoscerTi in noi e tra di noi. Rit

Verbo di Dio incarnato, Tu che hai svelato a noi il Volto del Padre, aiutaci a tenere i nostri sguardi fissi su di Lui. Rit

Verbo di Dio incarnato, Tu che sei venuto ad abitare  in mezzo a noi. Rit

Verbo di Dio incarnato, Tu che doni la forza e la grazia di seguirti. Rit

Verbo di Dio incarnato, Tu che sostieni il nostro cammino verso di Te. Rit

Verbo di Dio incarnato, Tu che nutri la nostra vita con la Tua continua presenza. Rit

Verbo di Dio incarnato, Tu rialzi chi è caduto. Rit

Verbo di Dio incarnato, presenza visibile del Mistero Invisibile, mantienici fedeli alla storia con  Dio Rit

Verbo di Dio incarnato, finestra sul Mistero, nutri la nostra fede. Rit

Preghiera finale

O Dio, artefice del tempo e di ogni creatura,

noi, tuoi servi, abbiamo chinato davanti a te la nostra testa

e ti preghiamo: invia su di noi la tua benedizione spirituale

e conserva la nostra vita in ogni dignità e nell’obbedienza ai tuoi comandamenti.

Perché tu sei il nostro Dio, Dio di misericordia e di salvezza,

e noi ti rendiamo gloria, Padre, Figlio e Spirito Santo, ora e sempre, e nei secoli dei secoli. Amen.

SALUTO DEL SACERDOTE E BENEDIZIONE