L’ ASSOCIAZIONE “SAN VLADIMIR”, fondata nel 1980, promuove iniziative, soprattutto pastorali, a favore della Chiesa dell’Est, ed in particolare dell’ex Unione Sovietica, per favorire la concordia, la collaborazione, la carità, l’amore.
All’interno del grande movimento ecumenico, i soci dell’Associazione guardano con particolare al mondo orientale, al quale si sentono accomunati, tra l’altro, dalla venerazione della Madonna. Ed a Maria, Madre della Chiesa, che essi si rivolgono per ottenere attraverso la sua intercessione, l’aiuto necessario allo sforzo di ricomporre l’unità del corpo mistico di Cristo. Operare a Siracusa li impegna particolarmente, perché “la Chiesa Russa guarda alla Sicilia come il ponte naturale che unisce l’Oriente e l’Occidente” (S. Dimsha, Rivista Madonna delle Lacrime, gennaio 1975, p. 7).
E non a caso in questa Città, la Madonna ha voluto piangere. E non avendo comunicato chiaramente un messaggio, come è avvenuto nelle apparizioni di Lourdes e Fatima, il pianto dà origine a diverse interpretazioni.

Icona San Vladimir opera realizzata per mano di Egon Sendler